Climbing Trainingil portale dell'allenamento per l'arrampicata sportiva

Attrezzi per allenamento, system wall e fingerboard

Travesystem wall - system trainingPrese per PG

»» clicca la foto per leggere le relative informazioni

 

TRAVE GEO-GRIP

Il trave da allenamento "Geo-Grip" presenta una varietà di prensioni opportunamente studiata per un allenamento veramente efficace. Le prese in terracotta offrono un ottimo grip che si mantiene nel tempo. Il trave è disponibile nei colori: neutro, nero, verde e blu. I travi sono trattati con colori ad acqua naturali.

Manuale d'uso GeoGrip_guida.pdf
Informazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Proponiamo 3 versioni:

  1. GEO GRIP GRANDE BASIC: 70x50; 130,00 € + 15 spedizione Trave per tutti i livelli 
  2. GEO GRIP GRANDE PRO: 70x42; 130,00 € + 15 spedizione
    Trave per un livello medio-alto
  3. GEO GRIP PICCOLO: 70x35; 120,00 € + 15 spedizione  La versione ridortta del trave "base" per chi ha problemi di spazio in altezza
trave grande
 

 
 

trave piccolo

 

 

Trave

Trave personalizzato per il Campione del Mondo Lead 1999, Dino Lagni (versione pipistrello, con dita d'acciaio!)

 

SYSTEM WALL (new version 2015)

Foto arch. RB

COS'E' IL SYSTEM TRAINING


Obiettivi: allenare in maniera selettiva una capacità fisica del climber. In particolare il lavoro viene concentrato verso due direzioni essenziali:

  1. La capacità di chiusura
  2. La capacità di tenuta

Il tutto unitamente alla coordinazione del movimento. L'uso dei piedi permette infatti di lavorare il maniera globale sul gesto.

Mezzi: il mezzo di allenamento specifico è il system wall una parete appositamente studiata per mettere a punto tutta la vasta gamma di esercizi, cha spaziano da un lavoro di potenziamento più generale (come le trazioni) ad un lavoro più specifico come le chiusure, i dinamici, i lanci ecc..

Vantaggi:

  • La grande scelta di prese diverse consente un allenamento molto vario (su tacche, pinze, svase), le differenti misure permettono a tutti di lavorare sul proprio limite di tenuta.
  • L'uso dei piedi rende ciascun esercizio molto vicino alla tecnica di scalata, riducendo al minimo le lesioni. E' d'altra parte possibile anche un utilizzo "pan-Gullich simile" (cioè senza piedi), con una più vasta possibilità di movimenti e di scelta di prese rispetto a quest'ultimo.
  • Permette di lavorare in maniera mirata su un deficit, ovvero su un tipo di gesto sul quale ci sentiamo "deboli".
  • Consente di impostare decine di tipologie di lavoro differenti in uno spazio ridottissimo.
  • E' di estrema utilità come complemento ad un lavoro specifico di forza, sia per il bouldering che per la corda; poiché un "trucco" per migliorare è appunto, variare, è un ottimo attrezzo per dare stimoli diversi e mirati, che non siano i soliti "blocchi".
  • E' possibile esercitare anche la resistenza, perciò come complemento al classico lavoro sui circuiti.
 

 

Prese per PG 

prese svase

Ermanno Maistri in action al King Rock.

Proponiamo l'utilizzo delle prese svase per fare dell'allenamento senza piedi al PAN.

Sicuramente un'ottima variante alle consuete liste.

  • Differente impegno muscolare.
  • Differente prensione delle dita per un allenamento completo.

 



Powered by
Climblock pannelli e strutture da arrampicata
 
CAMP attrezzatura outdoor
 
 
calzetti mariucci
 
wild climb
 
Geogrip prese in terracotta
 
 pc doctor
Dicembre 2017
L M M G V S D
27 28 29 30 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
Climbingtraining di Roberto Bagnoli © 2012-2017   P.Iva 05521120484